Trekking intorno ai Piani di Bobbio

Alla scoperta delle Montagne del Lago di Como: itinerari per famiglie

I Piani di Bobbio sono facilmente raggiungibili con la funivia che parte da Barzio, a 10 minuti da Lecco e a meno di un’ora da Milano.

I Piani di Bobbio prendono questo nome così curioso da Bobbio, in provincia di Piacenza; essi infatti erano gli alpeggi in quota di proprietà di un’importante abbazia piacentina, da cui prendono il nome. Il termine Piani invece è tipico della valle, che distingue un’area pianeggiante in alta quota.

Le caratteristiche territoriali rendono perfetta questa destinazione per escursioni, attività all’aria aperta e trekking per famiglie e bambini. Leggi qui di seguito indicazioni per le escursioni ai Piani di Bobbio.

Si consiglia di utilizzare sempre abbigliamento ed attrezzatura idonei alle attività montane. Indispensabile portare con se l’acqua e indossare calzature adeguate. Le escursioni hanno un’altitudine media di 1800-2000 m slm.

Alla scoperta dei Piani di Bobbio
Percorso ad anello attraverso l’anfiteatro del Gruppo dei Campelli e del Corno Grande nel Vallone dei Megoffi
Livello di difficoltà: percorso facile adatto a tutti
Dislivello in salita: circa 200 metri
Tempo di percorrenza: 2 ore e 30 minuti

Periplo dei Campelli
Escursione panoramica e suggestiva attorno al Gruppo dei Campelli. Itinerario impegnativo, ideale per adulti e ragazzi con un minimo di esperienza in attività outdoor in montagna. Il percorso segue il Sentiero attrezzato degli Stradini. Segue un itinerario panoramico, che offre la vista delle Prealpi lecchesi con le Grigne e le Orobie bergamasche.
Livello di difficoltà: impegnativo-adatto per adulti e ragazzi
Dislivello in salita: 500 metri circa
Tempo di percorrenza: 4 ore e 30 minuti circa

Alla scoperta di Artavaggio e delle sue bellezze
Percorso ad anello passando per i rifugi e la Cima di Piazzo con vista panora¬mica sul Gruppo dei Campelli e le Orobie bergamasche.
Livello di difficoltà: percorso facile adatto ai bambini
Dislivello in salita: circa 400 metri
Tempo di percorrenza: 3 ore e 30 minuti circa

Traversata Piani di Bobbio-Artavaggio
La Traversata dai Piani di Bobbio ad Artavaggio viene effettuata lungo il Sentiero degli Stradini n. 30. Il Sentiero degli Stradini è un sentiero aereo e panoramico, a tratti attrezzato; per questo motivo è consigliato ad adulti e ragazzi che hanno già esperienza in attività outdoor in montagna.
Livello di difficoltà: impegnativo – itinerario adatto a adulti e ragazzi
Dislivello in salita: 300 metri circa.
Tempo di percorrenza: 3 h e 30 minuti circa

L’Anello dei Piani di Bobbio
Percorso ad anello nello scenario dolomitico dei Campelli con sosta in rifugio per visita agli animali imbalsamati.
Livello di difficoltà: percorso facile adatto ai bambini
Dislivello in salita: circa 300 metri
Tempo di percorrenza: 3 ore

Gruppo dei Campelli e Bocchetta dei Mughi
Partenza dai Piani di Artavaggio per raggiungere il Rifugio Cazzaniga e poi proseguire lungo il sentiero orobico numero 101. Deviazione per la cima dello Zuccone Campelli per poi scendere e proseguire nuovamente lungo il sentiero numero 101. Pas¬saggio alla Bocchetta dei Mughi ed arrivo ai Piani di Bobbio. Al termine dell’escursione ci sarà il trasferimento in navetta gratuita ad Artavaggio.
Livello di difficoltà: escursionistico (bambini dai 6 anni in su)
Dislivello in salita: 650 metri circa
Tempo di percorrenza: 3 ore e 30 minuti/4 ore circa

Traversata Piani di Bobbio-Artavaggio lungo il Vallone dei Megoffi
Passaggio per la Bocchetta dei Mughi per raggiungere il Rifugio Cazzaniga ai Piani di Artavaggio
Livello di difficoltà: percorso escursionistico adatto a tutti (bambini dai 6 anni in su)
Dislivello in salita: circa 400 metri
Tempo di percorrenza: 3 ore e 30 minuti circa

Alla scoperta di Artavaggio e del Monte Sodadura
Livello di difficoltà: percorso ad anello adatto a tutti
Dislivello in salita: circa 400 metri
Tempo di percorrenza: 3 ore

Piani di Bobbio

Altri Suggerimenti

Ti Piace? Scopri Tutto!

X