Fiumelatte

Fiumelatte: il fiume più corto d’ Italia è a Varenna sul Lago di Como

A Varenna scopri il fiume più corto d’Italia, già noto a Leonardo, e visita la sua sorgente immersa nella natura.

Il Fiumelatte è annoverato tra i più brevi corsi d’acqua d’Italia, con i suoi 250 m di sviluppo dal punto di origine al tuffo nel lago. Deve il suo nome al colore bianco latte delle sue acque nei periodi di piena.
La peculiarità di tale corso d’acqua è la sua intermittenza: compare verso la fine di marzo per poi scomparire quasi d’incanto ad ottobre. Questa sua particolare singolarità ha condotto gli studiosi ad ipotizzare che il Fiumelatte, che scaturisce da una sorgente carsica naturale, rappresenti un “troppopieno” di un imponente bacino situato nelle viscere del retrostante circo glaciale dI Moncodeno (Grigna Settentrionale). Alcuni tipi di roccia, come appunto quella delle Grigne, con il tempo subiscono in parte un processo di disgregazione a contatto con l’acqua: tutti i fenomeni che ne conseguono prendono il nome di “carsismo”.

Il fiume ha suscitato nei secoli la curiosità di molti; fra i tanti Stenone, Vandelli, Spallanzani, Stoppani, Cermenati e addirittura Leonardo, che al “Fiumelaccio” accenna nel foglio 214 del Codice Atlantico.

Fiumelatte, il borgo attraversato dal fiume da cui prende il nome, è raggiungibile percorrendo a piedi un tratto della Greenway dei Patriarchi per circa 20 minuti partendo dal centro di Varenna. La sorgente del Fiumelatte, immersa nel bosco, con area picnic, si trova sopra alla località omonima, ed è raggiungibile in 10 minuti percorrendo un sentiero.

Fiumelatte

Altri Suggerimenti

Ti Piace? Scopri Tutto!

X