5 Cose da Fare a Varenna

5 consigli per la tua vacanza a Varenna sul Lago di Como

Varenna è una città sulla sponda orientale del Lago di Como. Inizialmente era un paese di pescatori, ma dopo la costruzione di molte ville, ora è una delle destinazioni più eleganti del Lago di Como. Su questo territorio è presente anche una meravigliosa fortezza medievale, il Castello di Vezio, ma il vero gioiello di Varenna è Villa Monastero, che ospita un museo, un centro espositivo e un bellissimo giardino, pieno di piante e fiori rari. La visita di Varenna è un’opportunità unica per essere parte della cultura del Lago di Como, dalla pesca al completo relax in una delle eleganti ville signorili, arrivando con il treno come durante un Grand Tour ottocentesco, oppure arrivando in barca da Bellagio, Menaggio o Lecco.

Villa Monastero
Cerchi un’escursione rilassante a Varenna e dintorni? È un’ottima scusa per scoprire i segreti di Villa Monastero, la casa museo e il suo meraviglioso giardino botanico! Passeggia lungo il percorso che si snoda nel parco della Villa per 2 km. L’apertura va da marzo a novembre; scegli i periodi di fioritura in tarda primavera, oppure goditi un romantico panorama estivo al tramonto, quando il sole incendia l’acqua del lago, inquadrando Bellagio sullo sfondo… Ricorda: il Lago di Como non è solo acqua, ma anche natura e colore!

Villa Cipressi
Fresca di restauro, la meravigliosa Villa Cipressi è dolcemente adagiata in un punto panoramico meraviglioso sul Lago di Como. Arricchita da un maestoso giardino, si possono ammirare piante esotiche e mediterranee, che si sono facilmente adattate al clima mite che contraddistingue questo luogo. La villa è adibita ad hotel ed è un’elegante location per eventi e matrimoni.

Castello di Vezio
Assetato di storia e di antichità? Il Castello di Vezio, aperto da Marzo a Novembre, ti porterà indietro nel tempo con la sua atmosfera medievale e i numerosi eventi a tema. Arroccato su di un’altura poco sopra Perledo e Varenna, domina il lago con austerità e fierezza; dal belvedere ti puoi sentire un vero conquistatore, un cavaliere impavido che ammira il mondo circostante. Dopo una breve passeggiata, entra nel castello, apri gli occhi e ti troverai a guardare Bellagio dall’alto… Anche se lo spettacolo più emozionante rimane il tramonto estivo, quando il sole incendia le acque del Lago di Como.

Il fiume più corto
Il Fiumelatte è tra i più brevi corsi d’acqua di tutta Italia, con i suoi soli 250 m di lunghezza. È un fiume che sparisce: le sue acque impetuose, spumeggianti in bianco così da conferirgli il suo particolare nome, possono essere ammirate da marzo ad ottobre. Poi, tutto d’un tratto, il fiume cessa di scorrere verso il Lago di Como. Questa su particolarità, affiancata al suo sorprendente colore e alla sua forza dirompente, ha da sempre incuriosito visitatori e studiosi, uno fra tutti è Leonardo Da Vinci, cui accenna proprio al “Fiumelaccio” nel Codice Atlantico.

Sentiero del Viandante
Un itinerario green tra storia e natura, il Sentiero del Viandante è quello che fa per te! Il percorso che collega Abbadia Lariana a Perledo ripercorre le orme degli antichi Romani, i primi a percorrere questi sentieri lungo la sponda orientale del Lago di Como per raggiungere i piccoli insediamenti più isolati. Partendo da Varenna, tu puoi raggiungere Lezzeno, seguendo questa parte di Sentiero: da Vezio imboccare il sentiero che scende verso il torrente Esino e percorrere l’antico ponte che lo attraversa. Salire quindi verso Regolo dove si prende una strada che prosegue in costa, asfaltata nel primo tratto e poi sterrata. Proseguire verso la Valle Masna, attraversando il Bosco delle Streghe procedere verso la Fabbrica; da qui il sentiero scende verso Bellano. Superare un ponte sull’Orrido e proseguire in salita verso Ombriaco, per poi raggiungere il Santuario di Lezzeno, dal quale si prosegue verso Oro e quindi Dervio.

Varenna

Altri Suggerimenti

Ti Piace? Scopri Tutto!

X